Informazioni sulla diagnosi

Quando si verifica un consumo di olio maggiore?

Quando si può parlare di un consumo di olio eccessivo? Come calcolare il consumo di olio nelle auto e nei veicoli commerciali? E qual è il consumo di olio massimo di un motore? In questo contributo trovate le risposte a queste domande.

Le opinioni sulle cause di un maggiore consumo di olio variano a seconda dell’esperienza e da paese a paese.

I componenti mobili di un motore, soprattutto pistoni e valvole, per favorire le corse necessarie dal punto di vista costruttivo non sono completamente a tenuta d'olio e di gas. Questo causa un lieve, ma costante, consumo di olio. Nella camera di combustione il film di olio sulla superficie del cilindro è inoltre esposto alle alte temperatura di combustione. Di conseguenza, l’olio motore evapora, brucia e viene espulso nell’ambiente con i gas di scarico.

I manuali dell’officina e le istruzioni per l’uso indicano spesso il consumo di olio massimo ammesso di un motore.

In assenza di indicazioni del costruttore, nei veicoli commerciali si stima un consumo di olio massimo compreso tra 0,25 e 0,3 % e negli autobus il consumo di olio non deve superare 0,5 %.

Nei motori delle automobili moderne un consumo di olio inferiore a 0,05 % è considerato nella norma, mentre il consumo di olio massimo è di 0,5 % (tutti i valori percentuali si riferiscono al consumo di carburante
effettivo).

Nei motori più vecchi, nei motori stazionari e in condizioni di esercizio particolari il normale consumo di olio può essere maggiore.

Confrontando il consumo di olio effettivo con il consumo di olio massimo ammesso è possibile stabilire se siano necessarie eventuali misure compensative.

I motori diesel consumano meno olio dei motori a benzina. Anche i motori con turbocompressore, a causa della lubrificazione di quest’ultimo, consumano più olio rispetto ai motori senza turbocompressore.

Dal punto di vista tecnico il consumo di olio è minore nella fase di rodaggio del motore e aumenta a causa dell’usura nel corso della vita utile del motore. L’usura all’interno del motore riguarda tutti i componenti in egual misura. Le riparazioni parziali, ad es. quando si sostituiscono solo i pistoni o le fasce elastiche, spesso non migliorano sostanzialmente il consumo di olio.

Esempio di calcolo veicolo commerciale

Un veicolo commerciale consuma circa 40 litri di carburante ogni 100 km. Ogni 1000 km il consumo stimato è di 400 litri di carburante.

  • 0,25 % di 400 litri di carburante sono pari a 1 litro di consumo di olio/1000 km
  • 0,5 % di 400 litri di carburante sono pari a 2 litri di consumo di olio/1000 km

Esempio di calcolo automobile

Un’automobile consuma circa 8 litri di carburante ogni 100 km. Ogni 1000 km il consumo stimato è di 80 litri di carburante.

  • 0,05 % di 80 litri di carburante sono pari a 0,04 litri di consumo di olio/1000 km
  • 0,5 % di 80 litri di carburante sono pari a 0,4 litri di consumo di olio/1000 km

Questo potrebbe interessarvi