Informazioni sul prodotto

Cuscinetti a strisciamento con rivestimento polimerico

Nuovi sistemi richiedono nuove tecnologie - con il sistema start e stop i cuscinetti a strisciamento sono soggetti a nuovi requisiti. Il rivestimento polimerico può ad esempio ridurre l'attrito e migliorare la resistenza all'usura. Scoprite tutti i vantaggi dei cuscinetti a strisciamento con strato di strisciamento in materiale sintetico ad attrito ridotto.

L’obiettivo dell’industria automobilistica europea è di limitare le emissioni medie a 95 g/km di CO2 entro il 2020. Nell’ambito della tecnologia del motore si perseguono dunque una serie di approcci, come ad es. il sistema start e stop e la modalità di funzionamento “sailing". La nuova generazione di cuscinetti a strisciamento di Kolbenschmidt supporta questi approcci volti a ridurre le emissioni di CO2. I primi set di cuscinetti a strisciamento sono ora disponibili presso Motorservice come ricambi.

Proprietà

Fino ad ora le leghe di alluminio erano utilizzate come metallo del cuscinetto prevalentemente nei cuscinetti bimetallici. Il dorso di acciaio svolge qui la funzione preminente di fissaggio all’interno della scatola. La lega di alluminio serve come
metallo del cuscinetto ed è quindi l’antagonista di strisciamento dell’albero, che deve svolgere tutte le altre funzioni del cuscinetto a strisciamento.

I nuovi cuscinetti a strisciamento dispongono di uno strato di strisciamento polimerico aggiuntivo, per cui il metallo del cuscinetto e lo strato polimerico possono svolgere funzioni diverse. La capacità di adattamento, la resistenza all'usura e al contempo la capacità di carico sono infatti requisiti del tutto contrapposti.

Come metallo del cuscinetto si utilizza una speciale lega di alluminio contenente silicio, la quale è resistente sia alle sollecitazioni che all’usura. Su questa lega di alluminio viene spruzzato uno strato polimerico nel corso di un laborioso processo di verniciatura. Questo consiste in una resina di poliammide resistente alla temperatura e allo sporco con unapercentuale elevata di riempitivi in grado di ridurre l’attrito e l’usura.Il risultato di questa innovativa combinazione di metallo e polimero è una resistenza alle sollecitazioni maggiore del 20% rispetto ai cuscinetti bimetallici tradizionali, una resistenza all'usura più elevata e un attrito ridotto.

1 Dorso di acciaio
2 Metallo del cuscinetto AlSnSi
3 Strato di strisciamento polimerico