Prodotti nel motore

Raffreddamento del motore

Pompe acqua – raffreddamento in base alle esigenze per una lunga vita del motore

Negli stabilimenti di Pierburg si producono ogni anno oltre 7 milioni di pompe dell’acqua meccaniche e elettriche per autoveicoli e veicoli commerciali.

 

Pompe acqua meccaniche

POMPE ACQUA MECCANICHE Il liquido refrigerante della pompa acqua preleva il calore dal blocco motore e dalla testata e lo trasmette attraverso il radiatore all’aria ambiente. Le pompe dell’acqua meccaniche, a seconda del modello costruttivo, sono disposte in una scatola della pompa proprio all’esterno sul motore oppure sono direttamente flangiate sul basamento del motore e sono azionate da cinghia trapezoidale, cinghia dentata o direttamente dal motore.

Caratteristiche qualitative delle pompe acqua di Motorservice:

  • Kit di guarnizioni ad anello scorrevole di ottima qualità
  • Cuscinetti a sfere di lunga durata e esenti da manutenzione
  • Girante a palette ottimizzate per il flusso in materiale plastico, acciaio, alluminio o ottone
  • Guarnizioni e O-ring sono compresi nella fornitura

Pompe acqua elettriche

Nei motori moderni le pompe acqua elettriche contribuiscono in misura sostanziale alla riduzione delle emissioni. 

La realizzazione di una portata indipendente dal numero di giri del motore consente il raffreddamento in base alla necessità. Questo riduce il fabbisogno di potenza, diminuendo di conseguenza le perdite per attrito, il consumo di carburante e le emissioni di sostanze nocive. 

Pierburg ha sviluppato la produzione in serie di questa tecnologia ed è il primo fornitore in serie di pompe acqua elettriche per refrigerante su scala mondiale.

Pompe di circolazione acqua

Le pompe di circolazione acqua vengono impiegate laddove operazioni di raffreddamento o riscaldamento devono essere realizzate in modo indipendente dal circuito di raffreddamento. Nei sistemi di riscaldamento autonomi, ad esempio, le pompe di circolazione acqua vengono impiegate per il riscaldamento rapido dell’abitacolo del veicolo. 

Dal loro lancio sul mercato nel 1996 negli stabilimenti di Pierburg sono stati prodotti oltre 50 milioni di pompe di circolazione acqua.

Maggiori informazioni

Circuito di raffreddamento

La combustione all'interno dei cilindri del motore provoca un notevole aumento della temperatura.
Per prevenire danni al motore la temperatura deve essere abbassata.
Il liquido refrigerante preleva quindi il calore dal blocco motore e dalla testata e lo trasmette attraverso il radiatore all'aria ambiente.

Per il trasporto del liquido refrigerante è necessaria una pompa.
Questa pompa dell'acqua, chiamata anche pompa del refrigerante, muove il liquido refrigerante in un circuito chiuso. A seconda della costruzione, le pompe dell'acqua meccaniche possono trovarsi all'esterno del motore, nella propria scatola, o essere collegate all'alloggiamento del motore tramite flange. Queste pompe acqua vengono azionate direttamente dal motore.

Come liquido refrigerante si utilizza una miscela di acqua, glicole e vari additivi. 

Il termostato regola il circuito di raffreddamento a seconda della temperatura del liquido refrigerante.
Se il motore è freddo il termostato resta chiuso, per cui in un circuito di raffreddamento piccolo la temperatura di esercizio viene raggiunta il più velocemente possibile. 
Solo a partire da una determinata temperatura il termostato avvia il circuito di raffreddamento grande tramite il radiatore.

 

1 griglia del radiatore
2 radiatore
3 pompa dell'acqua
4 termostato
5 sensore di temperatura
6 camicia di raffreddamento
7 valvola di regolazione del riscaldamento
8 scambiatore di calore
9 cassetta dell'acqua
10 ventola del radiatore
11 tubo flessibile
  • Le pompe dell'acqua sono parti tipicamente soggette a usura, le quali nel corso del ciclo di vita di un motore talvolta devono essere sostituite più volte.
  • In caso di rettifica del motore per motivi di sicurezza si consiglia di sostituire sempre la pompa dell'acqua.
  • In caso di avaria della pompa dell'acqua il motore si surriscalda, portando a possibili gravi danni del motore.
  • Le pompe dell'acqua vengono montate sul blocco motore dall'esterno. La pompa dell'acqua può essere sostituita senza dover aprire il motore.

Versioni

1 Puleggia
2 Foro di spurgo
3 Guarnizione ad anello scorrevole
4 Girante ad alette
5 Corpo della pompa
6 Cuscinetto
7 Albero di supporto
  • Le pompe dell'acqua possono essere aperte oppure chiuse. Nelle pompe aperte, sul motore è disposta una superficie di flangiatura alla quale la pompa viene fissata e chiusa a tenuta per mezzo di un anello di tenuta o una guarnizione piatta. L’elemento complementare della scatola della pompa fa parte del motore. Le pompe chiuse rappresentano per contro un gruppo costruttivo completo.
  • Esistono diversi modelli di pompe dell'acqua meccaniche, con giranti aperte e chiuse. Utilizzando metodi di calcolo all'avanguardia e tool di simulazione del flusso le giranti della pompa vengono ottimizzate in base ai requisiti idraulici, all'efficienza e alla geometria, tenendo in considerazione il processo di produzione.
  • Il corpo è realizzato in alluminio o ghisa grigia. Al corpo pompa sono fissati vari componenti, come ad es. i supporti per i flessibili, termostati, tappi etc.
  • La guarnizione ad anello scorrevole svolge una funzione di impermeabilizzazione tra il corpo e l'albero di supporto. La qualità della guarnizione ad anello scorrevole influisce notevolmente sulla durata della pompa dell'acqua.
  • Il foro delle perdite serve per eliminare piccole quantità di liquido refrigerante che penetra attraverso la guarnizione ad anello scorrevole per la lubrificazione e l'impermeabilizzazione.

Tipo di azionamento

  • A seconda della posizione di montaggio sul motore le pompe dell'acqua sono azionate da cinghia trapezoidale, cinghia trapezoidale scanalata o ingranaggi. Ciò avviene o dal comando albero a camme, attraverso la cinghia dentata, oppure dall’albero motore, attraverso la cinghia trapezoidale o la cinghia trapezoidale scanalata.
  • Le pompe dell'acqua meccaniche per i veicoli commerciali sono azionate dall'albero motore tramite la cinghia trapezoidale, la cinghia trapezoidale scanalata o ingranaggi.
  • Se la puleggia non è parte integrante della pompa, essa va ancora avvitata alla flangia dell’albero di comando.
Utilizzo dei cookie e protezione dati

Il gruppo Motorservice utilizza i cookie per consentirvi di utilizzare al meglio il proprio sito web e per poterlo migliorare costantemente nonché a scopi statistici. Qui trovate maggiori informazioni sull'utilizzo dei cookie, il nostro colophon e le disposizioni sulla protezione dei dati.

Confermare con un clic su “OK” di aver letto e compreso l’informativa sui cookie, la dichiarazione relativa alla tutela dei dati e il colophon. Le impostazioni del proprio browser relative ai cookie di questo sito web possono essere modificate in qualsiasi momento.

Impostazioni area riservata

Attribuiamo grande importanza alla trasparenza delle informazioni in materia di protezione dei dati. Sul nostro sito sarete informati con esattezza su qualiimpostazioni potete scegliere e cosa esse comportano. Potrete modificare le impostazioni selezionate in qualsiasi momento. La selezione effettuata, quale essa sia, non potrà in alcun modo essere ricondotta alla vostra persona (a eccezione dei dati che inserirete in forma esplicita, ad es. nei moduli di contatto). Trovate maggiori informazioni su come cancellare i cookie nella funzione Aiuto del vostro browser. Ulteriori informazioni sono riportate nelladichiarazione relativa alla tutela dei dati.

Modificate le impostazioni dell’area riservata facendo clic sui pulsanti corrispondenti

Necessari

I cookie necessari per il sistema consentono il funzionamento corretto del sito web. Senza questi cookie si possono avere problemi di funzionamento o messaggi di errore.

Il sito web:

  • memorizza i cookie necessari per il sistema
  • memorizza le impostazioni che avete effettuato sul sito

Con questa impostazione il sito web in nessun caso:

  • memorizza le impostazioni, come ad es. la selezione lingua o il cookie banner in modo che non dobbiate ripeterle ogni volta
  • valuta le visite in modo anonimo e utilizza tale valutazione per ottimizzare il nostro sito web
  • riconduce le informazioni alle singole persone (a eccezione dei dati che inserirete in forma esplicita, ad es. nei moduli di contatto)

Comfort

Questi cookie rendono più comoda la visita del sito web e memorizzano ad esempio determinate impostazioni per non farvele inserire di nuovo ogni volta che visitate il sito.

Il sito web:

  • non memorizza i cookie necessari per il sistema
  • non memorizza le impostazioni, come ad es. la selezione lingua o il cookie banner in modo che non dobbiate ripeterle ogni volta.

Con questa impostazione il sito web in nessun caso:

  • non valuta le visite in modo anonimo e non utilizza tale valutazione per ottimizzare il nostro sito web.
  • non riconduce le informazioni alle singole persone (a eccezione dei dati che inserirete in forma esplicita, ad es. nei moduli di contatto)

Statistici

I cookie statistici ci consentono di valutare in forma anonimizzata, ovvero senza che sia possibile risalire alla vostra persona, il comportamento di utilizzo del nostro sito web. Questo ci consente di valutare la performance del sito e di migliorarlo costantemente, per offrirvi un’esperienza d’uso migliore.

Il sito web:

  • memorizza i cookie necessari per il sistema
  • memorizza le impostazioni, come ad es. la selezione lingua o il cookie banner in modo che non dobbiate ripeterle ogni volta
  • valuta le visite in modo anonimo e utilizza tale valutazione per ottimizzare il nostro sito web

Con questa impostazione il sito web in nessun caso:

  • riconduce le informazioni alle singole persone (a eccezione dei dati che inserirete in forma esplicita, ad es. nei moduli di contatto)

Come regola generale rispettiamo ovviamente l’impostazione do-not-track (DNT) del vostro browser. In questo caso i tracking cookies non vengono depositati enon avviene alcun tracking delle funzioni.